Hai dimenticato Nome utente o Password? Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie. Forlanini n. Alcuni cookie c. In questa informativa, ai sensi dell'art. Altri cookie c. I cookies sono piccoli file di testo inviati all'utente dal sito web visitato. Esistono diverse tipologie di cookies.

Filecrypt downloader

Alcuni sono necessari per poter navigare sul Sito, altri hanno scopi diversi come garantire la sicurezza interna, amministrare il sistema, effettuare analisi statistiche, comprendere quali sono le sezioni del Sito che interessano maggiormente gli utenti o offrire una visita personalizzata del Sito. Una prima distinzione viene fatta in base al loro ciclo di vita sul dispositivo. Questi cookie non vengono memorizzati in modo persistente sul dispositivo dell'utente e vengono cancellati alla chiusura del browser.

A differenza di altri cookie, i cookie di sessione non hanno una data di scadenza. I cookie persistenti scadono ad una data specifica o dopo un determinato periodo di tempo.

Per questo motivo, i cookie persistenti possono essere utilizzati dagli inserzionisti per registrare le informazioni sulle abitudini di navigazione web di un utente per un periodo prolungato di tempo. Tuttavia, essi sono utilizzati anche per motivi tecnici come ad esempio mantenere gli utenti registrati nel loro account sui siti web, al fine di evitare, ad ogni visita, l'inserimento delle credenziali per l'accesso ai siti web.

Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all'utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell'ambito della navigazione in rete.

I cookie di terze parti appartengono a domini diversi da quello mostrato nella barra degli indirizzi. Questi tipi di cookie appaiono in genere quando le pagine web sono dotate di contenuti, come ad esempio banner pubblicitari, da siti web esterni. Il Sito potrebbe contenere link ad altri siti. Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici di terze parti e di profilazione di terze parti ed in particolare:. Si tratta sempre di cookie di prima parte, in quanto sono veicolati direttamente da noi sul Sito.

I cookie di navigazione sono normalmente cookie di sessione e, pertanto, una volta chiuso il browser di navigazione, vengono disattivati automaticamente. Altri cookie tecnici sono utili per consentirti di memorizzare alcune tue preferenze ad esempio, la lingua o il paese di provenienza senza doverle reimpostare nel corso delle visite successive c.

Naturalmente sei libero di bloccare l'installazione dei cookie tecnici, modificando le impostazioni del tuo browser leggi il paragrafo relativo per sapere come fare. Utilizziamo questi cookie per analizzare il traffico sulle nostre pagine in modo anonimo, senza memorizzare dati personali. Per sapere come fare, leggi il relativo paragrafo. Quando una pagina contiene questo comando, si stabilisce un collegamento diretto con la rete sociale selezionata.

E' anche possibile selezionare il browser che utilizzato dalla lista di seguito e seguire le istruzioni: - Internet Explorer ; - Chrome ; - Safari ; - Firefox ; - Opera. Da dispositivo mobile: - Android ; - Safari ; - Windows Phone. Tratteremo i tuoi dati solo con strumenti elettronici, in maniera totalmente automatizzata e senza intermediazione umana.

Normativa Sicurezza Lavoro

Alcuni dei nostri dipendenti e collaboratori, da noi nominati quali incaricati del trattamento, potrebbero effettuare degli interventi di manutenzione sui sistemi informatici che ospitano i tuoi dati, senza poter mai accedere al loro effettivo contenuto.Inoltre la legge stabilisce che:.

Il provvedimento - attuativo della delega di cui alla L. Con riguardo alle norme regolamentari contenute nel D. In particolare, l'articolo 1 dispone che, entro diciotto mesi dalla pubblicazione del provvedimento di Giunta di approvazione del disciplinare tecnico, i Comuni approvino una variante di adeguamento dello strumento urbanistico generale PRG o PAT secondo quanto disposto all'articolo 2 che, al fine di agevolare i Comuni e di accelerare il processo di adeguamento, prevede un procedimento di variante semplificato sia dal punto di vista procedurale che dal punto di vista della tempistica.

Con Avviso di Rettifica in G. Di seguito le principali misure approvate dalla legge:.

Vorticity formula

Ogni anno le indicazioni si dovranno trasformare in norme e misure concrete. Previste misure volte a semplificare la procedura relativa alla ricostituzione dei soprassuoli percorsi da incendio e disposizioni sui tempi di approvazione dei piani di assetto delle aree naturali protette. La legge promuove la realizzazione di impianti solari ed eolici di piccola e media scala negli edifici condominia l i.

Symfony 4 findby not null

In particolare, sono stati adeguati i contenuti normativi regionali con quelli prescritti dalla Dir. In tema di accesso agli atti di gara, la lett. Un volume irrilevante ai fini urbanistici potrebbe creare un ingombro intollerabile per il paesaggio, mentre, al contrario, un volume rilevante ai fini urbanistici potrebbe non avere alcun impatto sul paesaggio e, dunque, in assenza di danno per l'ambiente, non potrebbe costituire un presupposto ragionevole per l'applicazione di una misura ripristinatoria.

La regola generale del silenzio-assenso prevista per il procedimento di rilascio del permesso di costruire dall' art. Modifiche alla l. In tema di appalto, l'appaltatore si trova, rispetto ai materiali acquistati presso terzi e messi in opera in esecuzione del contratto, in una posizione analoga a quella dell'acquirente successivo nell'ipotesi della c. Salta al contenuto principale. Filtra per contesto geografico -- Tutti -- Nazionale Regionale Europeo.

Filtra per aree tematiche -- Tutte -- Ambiente, paesaggio e beni culturali Appalti e contratti pubblici Edilizia e immobili Energia e risparmio energetico Finanza pubblica Fisco e Previdenza Impiantistica Indici, tassi e costi di costruzione Infrastrutture e opere pubbliche Norme tecniche Prevenzione Incendi Professioni Protezione civile Pubblica Amministrazione Sicurezza Urbanistica. Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 16 maggion.

Liguria P. Disposizioni in materia di concessioni idrauliche e di derivazioni a scopo idroelettrico. Veneto Ord. Modifiche alla legge regionale 6 giugnon. Ratifica dell'Intesa interregionale tra le Regioni Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto e Piemonte per l'esercizio delle funzioni amministrative regionali in materia di navigazione interna interregionale sul fiume Po e idrovie collegate.

Abrogazione della legge regionale 27 giugnon. Toscana Suppl. Ultimi testi aggiornati e coordinati. Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia. Testo A. Aggiornato con: D. Avviso di Rettifica pubblicato sulla G.

Normativa F-Gas: avvio Banca Dati e non solo

Aggiornato con: L. Regolamento di attuazione della legge regionale 25 febbraion. Indici tematici.Il decreto F-Gas introduce alcune modifiche che estendono gli obblighi di applicazione della normativa e rende operativa la banca dati sui gas fluorurati. Per poter eseguire questo tipo di interventi, le persone fisiche e le imprese devono essere regolarmente iscritte al Registro Nazionale F-Gas. Successivamente bisogna presentare la richiesta di certificazione ed eseguire i relativi corsi di formazione ed esami che attestino il possesso dei requisiti necessari.

Per la redazione della comunicazione sulla Banca Dati F-Gas degli interventi svolti bisogna indicare una serie di informazioni precise.

La nuova banca dati normativa Arianna

Pubblica il commento. Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Cosa troverai in questo articolo:. PM10 e inquinamento: e se il problema fosse altro?

Ricerca per:. Ultimi post.

banca dati normativa

Formazione aziendale: un investimento strategico 9 Luglio Che aspetti? Iscriviti ora! Useremo i tuoi dati esclusivamente per l'invio di articoli, guide ed approfondimenti. Metti una spunta se sei d'accordo al trattamento dei dati personali artt. Per maggiori informazioni consulta la nostra informativa privacy. Siamo in chat, contattaci!Sommario :. Home Progetti di Legge Disegno di legge regionale n. Primi interventi di sostegno finanziario per contrastare l'emergenza da Covid Destinazione delle economie da rinegoziazione prestiti Art.

Bonus una tantum a fondo perduto Art. Estensione alla Fase 3 del Bonus una tantum a fondo perduto Art. Misure per incentivi in favore del personale del Servizio sanitario regionale e interventi in materia sanitaria. Il comma 3 bis dell'articolo 26 della legge regionale 5 aprile n. Con riferimento ai mutui in essere con Cassa depositi e prestiti S. Il comma 3 ter dell'articolo 26 della l. Le economie di cui all' articolo 26, comma 3 bis della l. Le singole imprese devono risultare attive, aver la sede legale nella Regione Piemonte e risultare iscritte nelle pertinenti sezioni del Registro delle Imprese istituito presso la CCIAA territorialmente competente e sostenere le spese di cui al comma 1 entro l'anno Si applica quanto previsto nelle sezioni 3.

Alla copertura di quanto previsto al comma 1 si provvede con le risorse di cui all'articolo 2, comma 3. Finpiemonte S. Alla copertura di quanto previsto al comma 1 si provvede con riduzione di pari importo a valere sulla missione 14, programma 1, titolo II.

E' fatta salva l'applicazione di quanto previsto dall' articolo 1 del decreto legge 17 marzon. Alla copertura finanziaria della spesa di cui al comma 1 si provvede per euro La BD contiene riferimenti a norme e documenti ufficiali ripartiti come segue:. Vai alla versione stampabile della pagina. Norme aggiornate al 31 ottobre Trasformazione e vendita diretta dei prodotti agricoli - Norme di settore 30 3. Agriturismo, enoturismo, pescaturismo, ittiturismo - Norme di settore 21 4.

Agriturismo - Norme di settore su alloggio e agricampeggio 9 5. Agriturismo - Norme di settore sulla ristorazione 8 6. Agricoltura sociale - Norme di settore 5 8. Lgs 18 maggion. Orientamento e modernizzazione del settore agricolo - Agriturismo, vendita diretta. Riordinamento delle camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura - Registro delle imprese. Disposizioni in materia di commercio e di camere di commercio - Registro delle imprese.

Menu di servizio

Istituzione e disciplina dell'imposta sul valore aggiunto - Regime speciale per i produttori agricoli - Registro delle imprese.

Regolamento recante disposizioni in materia di servizi sostitutivi di mensa, in attuazione dell'articolocomma 5, del decreto legislativo 18 aprilen. Torna su. Disciplina relativa al settore del commercio - Definizioni e ambito di applicazione. Mercati riservati all'esercizio della vendita diretta da parte degli imprenditori agricoli. DM 14 ottobre Ministero politiche agricole, alimentari e forestali. Disposizioni nazionali per l'attuazione Reg.

Disciplina igienica della produzione e della vendita delle sostanze alimentari e delle bevande. Documento informativo della Commissione Europea, Direzione Generale salute e consumatori. Guida all'attuazione di alcune disposizioni del Regolamento CE n. Norme specifiche in materia di igiene per gli alimenti di origine animale.

Indicazioni nutrizionali e sulla salute fornite sui prodotti alimentari. Regolamento CE n. Domande e risposte sull'applicazione del regolamento UE n. Produzione biologica, etichettatura dei prodotti biologici, abrogazione del Regolamento CEE n. Decreto interministeriale n. Ministero dello Sviluppo Economico - Risoluzione n.

Attrezzature per il consumo sul posto da parte di un imprenditore agricolo - D. Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali - Decreto n.

Body temperature sensor working

Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, Ministero dello sviluppo economico - Decreti vari Cfr. Articolo 1, commadella legge 30 dicembren.

DM 13 febbraio Ministero politiche agricole, alimentari e forestali. Determinazione dei criteri omogenei di classificazione delle aziende agrituristiche.Sommario :. Visto l' articolo della Costituzione come modificato dalla legge costituzionale 22 novembren. Vista la legge regionale 14 dicembren. Visto l' articolo 96 della legge regionale 26 aprilen. Alla relazione deve essere allegata, oltre ad una copia di eventuali studi o relazioni nivologiche pregresse riguardanti l'area dell'impianto, una cartografia delle valanghe, in scala non inferiore al rapporto La pericolosita' da valanga nell'area dell'impianto potra' essere definita anche attraverso l'impiego di modelli matematici di dinamica delle valanghe validati scientificamente in relazione ad un evento valanghivo di progetto con tempo di ritorno centennale.

Dette caratterizzazioni dovranno essere eseguite con metodologie specifiche, a seconda dei casi, della meccanica dei terreni e delle rocce. A per gli interventi che alterino lo stato dei luoghi deve essere presentata la documentazione prevista per la costruzione di un nuovo impianto. Alla relazione deve essere allegata, oltre ad una copia di eventuali studi o relazioni nivologiche pregresse riguardanti l'area dell'impianto, una cartografia delle valanghe, una cartografia delle valanghe, in scala non inferiore al rapporto La pericolosita' da valanga gravante nell'area dell'impianto potra' essere definita anche attraverso l'impiego di modelli matematici di dinamica delle valanghe validati scientificamente in relazione ad un evento valanghivo di progetto con tempo di ritorno centennale.

NOTA - Tutta la documentazione deve essere redatta e sottoscritta da tecnici specializzati nelle specifiche materie, iscritti ai rispettivi Albi professionali ai sensi dell'articolo 3, comma 3 del D. Il richiedente e' comunque tenuto a presentare ogni altro documento ritenuto utile per l'esame dell'intervento richiesto. Home Regolamento regionale Regolamento regionale n. Abrogazione del regolamento regionale 19 maggion. Data di decorrenza dell'esercizio delle funzioni trasferite Art. Organizzazione delle funzioni trasferite Art.

Domanda di concessione Art. Rilascio della concessione Art. Approvazione del progetto Art. Composizione della conferenza di servizi Art. Convocazione della conferenza di servizi Art. Funzionamento della conferenza di servizi Art. Conclusione della conferenza di servizi Art.

Disposizioni finali Art. Abrogazione Allegato A. A norma dell' articolo 96, comma 2, della legge regionale 26 aprilen. Le funzioni amministrative di cui all'articolo 1 possono essere esercitate da ciascuna comunita' montana direttamente o con le modalita' previste dall' articolo 30 del decreto legislativo 18 agoston. La domanda di concessione per la costruzione e l'esercizio di un impianto funiviario in servizio pubblico per il trasporto di persone di cui all' articolo 3 della l.

La domanda di cui al comma 1 deve essere presentata unitamente alla documentazione prevista dalla normativa vigente per il rilascio degli atti di assenso e delle dichiarazioni eventualmente necessarie. Nell'ipotesi in cui l'impianto per il quale e' richiesta la concessione insista sul territorio di una comunita' montana, l'ente concedente, individuato sulla base dell' articolo 3 della l.

La domanda deve essere corredata delle deliberazioni dei consigli comunali interessati, formulate verificando altresi' la compatibilita' degli interventi rispetto alle previsioni degli strumenti urbanistici, a norma dell' articolo 5 della l. Acquisito il provvedimento di approvazione, l'ente concedente rilascia la concessione per la costruzione e l'esercizio dell'impianto funiviario.

Al fine di conseguire gli atti di assenso e le dichiarazioni eventualmente necessarie, il responsabile del procedimento nominato dalla comunita' montana procedente o individuato a norma dell'articolo 2, convoca di norma una conferenza di servizi ai sensi dell' articolo 14 e seguenti della legge 7 agoston.

banca dati normativa

A norma dell' articolo 8, comma 6 della l. Le medesime procedure si applicano qualora il progetto riguardi la revisione di un impianto esistente che comporti modifica allo stato dei luoghi, l'ammodernamento delle strutture, ovvero il loro adeguamento ai parametri richiesti dalla normativa vigente.

Qualora il progetto abbia ad oggetto una revisione generale dell'impianto con modifiche sostanziali o di adeguamento alle norme tecniche di impianto funiviario, che non comportino modifica allo stato dei luoghi, l'approvazione dello stesso da parte della comunita' montana e' subordinata al solo nulla osta tecnico di cui all' articolo 8, comma 1, lettera b della l. Per gli interventi soggetti ad autorizzazione ai sensi del decreto legislativo 22 gennaion.Aiuto alla ricerca.

Skip to main content. Percorsi Ingresso e soggiorno Cerca per titolo Procedure dei comuni Normativa nazionale Ultimi atti inseriti o aggiornati Atti comunali Normativa UE e internazionale Invio domanda online Verifica stato pratica Protezione internazionale Antidiscriminazione Tratta e sfruttamento Minori Piattaforma consulenza giuridica operatori Piattaforma corsi di italiano L2 Sportelli immigrazione Servizi dei Comuni Progetti e buone pratiche Consigli Territoriali e Sportelli Unici Immigrazione.

Ultimi atti inseriti o aggiornati. La banca dati della normativa nazionale e regionale permette di reperire la normativa italiana di interesse in materia di immigrazione nel testo vigente e di visualizzarne le modifiche avvenute in date successive alla pubblicazione del testo originale o la versione multivigente.

Ricerca per estremi dell'atto Tipo di atto. Ricerca per parole del testo Parole nell'atto. Cerca solo nel titolo. Almeno una parola. Tutte le parole. Frase esatta.

banca dati normativa

Ricerca per riferimento Tipo di atto. Ordina per tipo di atto.